Gianfranco Preverino
Pubblicazioni

L'ANTIDOTO
Nel 1768 fu pubblicato quello che oggi si può ritenere il più importante testo pre-ottocentesco sugli stratagemmi dei bari: L’Antidote. Il libro è anche divertente perché le spiegazioni sono sotto forma di lettere tra due amici, in cui uno spiega all’altro gli stratagemmi dei bari, per metterlo in guardia dalle truffe. Era scritto in francese, ma pubblicato a Venezia e scritto (secondo il frontespizio) da un veneziano.
Di conseguenza, con la voglia di “restituirlo” all’Italia, ho deciso di tradurlo e, soprattutto, annotarlo con commenti che consentono di capire tutto ciò che vi è scritto.

 

I contenuti sono eccezionali e vi si trovano descritti per la prima volta molti espedienti che solitamente si credono invenzioni molto più recenti. Inoltre, per gli appassionati di poker c’è una vera chicca all’interno del testo, infatti, sebbene il poker non fosse ancora stato inventato, il libro contiene la prima approfondita descrizione dello “slow play” e delle strategie di bluff, applicato a un gioco molto antico chiamato Berlan (nome che è stato tradotto con il termine Tris). Si tratta di un gioco antenato del poker in cui era presente la regola per cui, dopo la distribuzione delle carte ai giocatori, se ne girava una a faccia in alto sul tavolo e la si considerava “comune” a tutti i giocatori. Quindi non è affatto un’idea recente, come magari credono i giocatori di Texas Hold’em.

 

Ogni descrizione è accompagnata dalle note esplicative, sia dal punto di vista esecutivo, sia da quello storico; ma anche quando il testo spiegherà altre tecniche, già presenti in libri precedenti al 1768, nelle annotazioni faccio riferimento a quando quelle tecniche sono state descritte per la prima volta e in quali testi. Grazie a tali annotazioni, il libro è destinato a diventare una specie di guida storica sulla maggior parte delle tecniche dei bari, con una grande abbondanza di curiosità su tale argomento.

 

In più... siccome fin da subito ho voluto che diventasse anche un oggetto per collezionisti, il libro è stato stampato su carta avorio e di spessore adeguato, rilegato con copertina rigida telata nera, recante il titolo inciso in caratteri dorati.

Tiratura limitata a 250 esemplari con ogni copia numerata a mano.


 

 

 

Vuoi scommettere

Contatti

Cell. 347 4454069
Fax 0332 311022
E-Mail: info@gianfrancopreverino.it

 

 
   
 
Realizzazione sito internet www.deltamarket.com